Tagliare e rifilare la lamiera è facile ed efficiente con una taglierina elettrica o a batteria. Cosa cercare se si intende acquistare questa apparecchiatura? Come scegliere il modello giusto tra le decine disponibili sul mercato?

compra in Rotopino.it
Roditrice 500 W Graphite 59G402
GIACENZA
10 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
142 IVA inclusa
Cesoia Makita DJS131Z
GIACENZA
2 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
447 IVA inclusa
Roditrice a batteria Metabo NIV 18 LTX BL 1.6
spedizione
consegna
> 15 giorni
492 IVA inclusa
Roditrice Makita JN1601
GIACENZA
1 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
373,99 IVA inclusa
Cesoia Makita JS1601
GIACENZA
2 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
376,99 IVA inclusa
Cesoia pneumatica Yato YT-09945
GIACENZA
1 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
48 IVA inclusa

Come funzionano le cesoie per lamiera?

Le cesoie per lamiera elettriche e a batteria, in base al loro funzionamento, possono essere suddivise in due tipi: a punzone e a coltello. I primi sono costituiti da due elementi strategici, ovvero una matrice statica e un punzone, che funge da "punzone".
I taglierini, invece, sono dotati di lame taglienti. La lama inferiore è fissata sul piede di lavoro dell'utensile, mentre la lama superiore è mobile e si muove in senso ascendente e discendente. Con l'intervento dell'operatore, cioè guidando la macchina sul pezzo, i coltelli sono in grado di tagliare la lamiera. Per massimizzare la durata delle lame di taglio delle cesoie per lamiera, queste devono essere utilizzate per lamiere dello spessore massimo raccomandato dal produttore della macchina. Un pezzo di metallo più spesso può essere tagliato con l'attrezzatura in questione, ma questo porterà a una rapida usura della lama.
La scelta tra cesoie a punzone e cesoie a coltello dipende dalla natura del lavoro per il quale saranno utilizzate. Le cesoie per timbri causano meno deformazioni e microdanni alla lamiera da tagliare.

Dove sono utili le cesoie per lamiera?

Le cesoie per lamiera sono indispensabili ovunque si lavorino e si taglino lamiere, acciaio, metalli, barre, ad esempio nelle coperture, nei cantieri, nelle fabbriche, nelle aziende che producono e assemblano impianti di condizionamento dell'aria, nei depositi di rottami, nella lattoneria e in molti altri settori industriali. A volte possono essere utili anche nell'officina domestica o per eseguire piccoli tagli nella lamiera a casa.
Le cesoie a mano, a causa delle loro dimensioni ridotte e dello sforzo necessario per azionarle, sono progettate per tagliare piccole parti di lamiera o per ritagliare piccole forme. Sono presenti in quasi tutte le cassette degli attrezzi degli appassionati di bricolage o dei professionisti.
Le cesoie elettriche o a batteria sono utilizzate per tagliare grandi fogli di lamiera o acciaio. Consentono tagli di precisione, garantiscono velocità di lavoro elevate e sono facili da maneggiare senza richiedere molta forza. Con questo strumento possiamo tagliare lamiere dritte, lamiere ondulate, lamiere trapezoidali e banda stagnata: ecco perché le cesoie elettriche sono un must per tutti i professionisti delle coperture e delle costruzioni.

 

 

Quanto costano le cesoie per lamiera?

Oggi tutti gli elettroutensili sono disponibili in decine di modelli e aziende diverse. Alcuni marchi producono apparecchiature destinate agli amanti del fai-da-te, altri ai professionisti. Alcune di esse creano linee speciali "pro", che aiutano i clienti a scegliere l'utensile giusto e indicano i modelli di qualità migliore. Non è diverso nel caso delle cesoie per lamiera: potete scegliere tra marchi rinomati come Bosch, Fein o Makita e quelli che offrono soluzioni più accessibili come Graphite o Dedra. Sono caratterizzate da un'elevata potenza, da un maggior numero di colpi al minuto e dalla capacità di tagliare materiali più spessi rispetto alle cesoie per lamiera più economiche del fai-da-te e delle marche amatoriali.

 

Anche le cesoie di qualità inferiore tagliano la lamiera in modo più efficiente e uniforme rispetto ai modelli manuali o alle smerigliatrici. Il prezzo è determinato anche dalla dotazione del dispositivo in questione: se viene venduto con caricabatterie e batteria o da solo.

Quale cesoia per lamiera comprare?

La scelta finale della cesoia per lamiera adatta è determinata da diversi aspetti. Per cominciare, è bene valutare se sia meglio un modello a batteria o elettrico. Il primo è una soluzione mobile e compatta con cui è possibile tagliare facilmente la lamiera in loco, ad esempio in altezza. Non è necessario utilizzare una prolunga.
D'altra parte, le cesoie per lamiera a batteria sono limitate dalla loro lunghezza d'azione con una singola carica (da diverse decine a diverse centinaia di metri di lamiera tagliata) - questo non è un problema dei modelli elettrici. Vale quindi la pena di optare per le cesoie elettriche se verranno utilizzate su una postazione di lavoro fissa, senza arrampicarsi in altezza. Tendono ad essere più pesanti delle loro controparti a batteria, il che può fare una grande differenza, soprattutto se si utilizza l'utensile quotidianamente e a lungo termine.

 

Per un uso occasionale e amatoriale vanno bene i modelli di prezzo medio, mentre i professionisti dovrebbero investire in una cesoia per lamiera realizzata con materiali di alta qualità (lama HSS, ad esempio), con una potenza elevata e un'impugnatura ergonomica.
La macchina deve soddisfare i nostri requisiti in termini di parametri tecnici e il peso deve essere adattato alla predisposizione individuale dell'operatore. In larga misura, la scelta finale è influenzata anche dalle possibilità finanziarie. Tuttavia, vale la pena ricordare che le cesoie di migliore qualità, realizzate con i migliori materiali, sono caratterizzate da lunga durata e resistenza.
Vi invitiamo a scoprire la nostra offerta nel negozio rotopino.it, dove troverete cesoie per metalli a batteria, elettriche, pneumatiche e manuali, progettate per un uso più o meno impegnativo.

Aggiungi commento
* Campi obbligatori