Glu utensili di qualita' superiore rendono il lavoro molto più facile. Grazie a loro eseguire vari compiti può diventare molto più facile, più veloce e più preciso. Non è diverso nel caso della ristrutturazione dei mobili. In questo compito l'estetica della lavorazione è di grande importanza, e l'uso di strumenti appropriati aiuterà sicuramente a raggiungerla. Potete anche raggiungere gli accessori, che aggiungeranno varietà all'aspetto dei mobili restaurati.

compra in Rotopino.it
Levigatrice rotorbitale Graphite 59G347
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
99 IVA inclusa
Levigatrice rotoorbitale Bosch GEX 125-1 AE
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
143 115 IVA inclusa
Multi smerigliatrice Bosch GRO 12V-35
GIACENZA
10 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
117 89 IVA inclusa
Smerigliatrice multifunzione con accessori 65pz. Dremel 8220-5/65
GIACENZA
1 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
268,49 IVA inclusa

Il restauro di mobili è un'attività che dà molta soddisfazione. Il lavoro stesso di restauro di vecchi mobili è una garanzia di grande divertimento, ma solo l'effetto finale ti riempie di orgoglio. Un tale hobby è ecologico, perché i vecchi oggetti guadagnano una seconda vita. È anche un ottimo modo per imparare nuove abilità e passare del tempo con il tuo partner o gli amici. Il restauro di mobili sta guadagnando molto seguito anche perché è un modo a basso costo per finire la vostra casa in modo interessante. Alcune persone decidono di vendere i risultati del loro lavoro per un profitto, creando così un business fiorente.

 

Nella prima fase, vale la pena prestare attenzione ai vecchi elementi di montaggio - sono completi? Collegano correttamente le singole parti del mobile? A volte è necessario rimuovere vecchi chiodi o viti. Nel caso del primo, una speciale pistola sparachiodi funzionerà meglio. D'altra parte, se il produttore ha usato delle viti, queste possono essere rimosse con una chiave o un cacciavite adatto. Se i mobili hanno elementi tessili, a volte è necessario sostituire le graffette, che fissano il materiale all'intera struttura. In questa situazione, dovrebbe entrare in gioco una cucitrice per tappezzeria.

Il rinnovamento dei mobili in legno deve iniziare con la rimozione dei vecchi strati da tutta la superficie. Questo vale sia per le vernici che per le vernici coloranti. Lo strumento di base utilizzato per questo è la carta vetrata, che si trova nella categoria degli abrasivi. Si usa prima la gradazione più grossa, che rimuove efficacemente tutti i rivestimenti. Successivamente, si consiglia di utilizzare una carta vetrata a grana fine, che permette di levigare la superficie del mobile in modo uniforme. Questo metodo è efficace ma richiede molto tempo. 

 

Un altro strumento manuale usato per levigare i mobili di legno è la ciclina. È un elemento indispensabile della bottega di ogni falegname. Questo semplice accessorio consiste solo in una lama montata su un manico. Il lavoro con esso è duraturo come con la carta vetrata. Il suo vantaggio è che raschia perfettamente anche i rivestimenti molto spessi. Il ciclone è particolarmente adatto per la finitura di piccole aree difficilmente accessibili con utensili più grandi.

Il modo più veloce per levigare grandi aree di legno è con un elettroutensile. È qui che entra in gioco una levigatrice. Ci sono due tipi di levigatrici che possono essere usate quando si rifiniscono i mobili: levigatrici orbitali e levigatrici eccentriche. Il primo tipo di levigatrice è perfetto se i mobili hanno una forma irregolare. Gli armadi con scanalature, porte arrotondate o bordi ondulati possono essere facilmente levigati usando tamponi rotondi flessibili. La levigatrice eccentrica è anche caratterizzata dal suo specifico meccanismo di lavoro - esegue sia un movimento oscillatorio (sinistra-destra) che rotatorio. Di conseguenza, lavora in modo più efficiente e rimuove più velocemente i vecchi rivestimenti. La levigatrice orbitale, invece, ha un piede quadrato, che la rende molto più adatta alle superfici piane.

 

Un modo efficace per rimuovere i vecchi rivestimenti è l'uso di una fiamma ossidrica e di prodotti chimici. Rimuovere, per esempio, la vernice polimerizzata chimicamente dalla superficie di un vecchio mobile richiederebbe molto tempo se si usasse solo una levigatrice per questo lavoro. L'uso di una levigatrice o di prodotti chimici accelererà notevolmente il lavoro quando si rimuovono gli strati più ostinati.

Le levigatrici multiple possono essere utili quando si puliscono piccoli elementi decorativi di mobili. Diverse punte permettono un lavoro preciso con il materiale trattato.Nel corso degli anni, i mobili in legno subiscono numerosi danni. Questo vale sia per piccoli buchi e abrasioni, causati, per esempio, dal tarlo del legno, sia per difetti più grandi dell'intero mobile. Il modo di base per riempire tali imperfezioni è lo stucco. Usando una spatola metallica, una speciale massa acrilica viene spalmata sulla superficie danneggiata. È importante che i mobili siano accuratamente puliti dalla polvere prima di applicare l'imbottitura.

 

A volte è necessario incollare qualche strato di legno o unire quelli che stanno cadendo a pezzi. Per questo scopo si usano colle per legno. Una soluzione popolare è la colla vicol, che è incolore. Anche i morsetti da falegname sono utili in questo tipo di lavoro. Questi strumenti sono disponibili in diverse dimensioni e servono a stabilizzare il mobile su cui si sta lavorando al momento.

 

Il primo passo dovrebbe essere quello di proteggere il legno. Lo strato di base può essere un primer, che rafforza l'adesione della vernice. Si applica con un pennello. Si usano spesso impregnanti e primer, che hanno anche un buon effetto sull'indurimento della delicata struttura del mobile.

 

La vernice per legno può quindi essere applicata al substrato preparato. Ci sono molti tipi diversi disponibili, che non solo influenzano il colore, ma anche la consistenza e l'aspetto dei mobili. Un pennello sarà utile anche qui, ma per i mobili più grandi un rullo sarà più efficace. Il nastro da pittore può essere usato per creare motivi decorativi e un effetto invecchiato può essere creato con una spazzola metallica. 

La vernice ha un effetto indurente perché protegge dai graffi. Tuttavia, ha un'influenza positiva sull'effetto visivo dei mobili - enfatizza le venature, fa risaltare la profondità del colore del legno e gli dà un aspetto lucido.Il lavoro di restauro dei mobili può essere molto facilitato da un banco di lavoro. Ci sono anche modelli pieghevoli, così dopo aver finito il lavoro, non si rimane con un grande mobile che ingombra la stanza. Il banco da lavoro ha dei morsetti, quindi tutti i pezzi rimangono stabili sul piano del tavolo.

 

E non dimenticare la tua sicurezza. Un banco da lavoro è solo un'opzione in più, ma oggetti come occhiali protettivi e una maschera antipolvere sono assolutamente essenziali. Rinnovare i mobili dovrebbe essere divertente, ma non dovrebbe mettere a rischio la tua salute. La protezione contro le schegge e la polvere volante è un must. Altrettanto importante è l'abbigliamento giusto. Non deve essere troppo largo, in modo che i tuoi vestiti non si impiglino sull'elettroutensile.

* Campi obbligatori
Aggiungi commento