Valuta articolo:
Valutazione: 5,0/5
Quantita' dei voti: 1

Scegliere un'idropulitrice non è la cosa più semplice. Esiste una vasta gamma di dispositivi di lavaggio ad alta pressione sul mercato. Per scegliere l'idropulitrice giusta, è necessario prestare attenzione a molti fattori. Questo articolo ti aiuterà a scegliere il modello perfetto per tutte le esigenze.

compra in Rotopino.it
Idropulitrice ad alta pressione Nilfisk C 125.7-6 X-TRA EU
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
187 126 IVA inclusa
Idropulitrice ad alta pressione Greenworks GDC40
GIACENZA
5 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
162 IVA inclusa
Idropulitrice Bosch GHP 5-75X
spedizione
consegna
15 giorni
822 739 IVA inclusa

Prima di scegliere l'idropulitrice giusta, decidere se si desidera eseguire lavori professionali o piccoli lavori di pulizia in casa e in giardino - lavatrici dedicate al lavaggio di terrazze, automobili, moto, biciclette o tosaerba. Quale dispositivo scegliamo dipende dal tempo di funzionamento dell'idropulitrice, che si tratti di periodi di funzionamento continuo o di uso occasionale. Quando si lavora con un'idropulitrice professionale non ci sono restrizioni associate al ciclo di funzionamento. Teoricamente, è stato creato per un lavoro a lungo termine. Alcune idropulitrici hanno una marcatura speciale per aiutare l'utente a riconoscere i modelli professionali, ad esempio le idropulitrici KARCHER hanno l'HD prima del simbolo, il che significa che abbiamo a che fare con un'idropulitrice professionale. Il problema delle lavatrici per uso domestico sembra un po 'diverso. Possiamo lavorare con questo tipo di attrezzatura di lavaggio anche ogni giorno, ma in brevi cicli - diversi minuti. Il lavoro diviso in fasi con chiare interruzioni significa che il dispositivo di pressione non si surriscalda, il che a sua volta garantirà il suo funzionamento più lungo e affidabile.



Quale pressione dovrei scegliere in un'idropulitrice?
Dovremmo anche determinare quale tipo di sporco rimuoveremo, che si tratti di polvere, sporco, fango o oli, grassi, muschi e licheni. Se determiniamo già con quale tipo di sporcizia abbiamo a che fare, possiamo determinare il parametro che ci interessa di più, vale a dire la pressione massima alla quale l'acqua uscirà dall'ugello. Pertanto, al fine di rimuovere lo sporco più grande, stiamo cercando una rondella con la massima pressione. Tuttavia, dobbiamo ricordare che una pressione troppo elevata può danneggiare la superficie da pulire. Le rondelle domestiche sono principalmente dispositivi che non superano una pressione di 150 bar.
Una maggiore pressione nelle rondelle, ovvero fino a 500 bar, viene utilizzata principalmente per pulire lo sporco su grandi superfici: ciottoli, facciate di edifici. Sono destinati all'uso professionale. Grazie all'alta pressione e al flusso d'acqua di circa 500 l / h, la rimozione di impurità difficili come muschio, erba, segni di pneumatici, macchie di olio e lavaggio delle impurità diventa rapida, precisa e senza problemi.



Un'altra cosa a cui dovremmo prestare attenzione quando si scelgono i dispositivi di pulizia ad alta pressione è il materiale con cui è stata realizzata la testa della pompa dell'idropulitrice. Possiamo distinguere 3 materie prime usate per la sua costruzione: plastica, alluminio e ottone. Le prestazioni elevate sono raggiunte grazie alla pompa in metallo. Il materiale di cui è composta la pompa ha un impatto sulla durata e sulla resistenza durante l'ulteriore funzionamento di una data idropulitrice, con l'ottone il più alto valore nominale, che viene utilizzato per progettare la testa della pompa di pressione di aggregati di pulizia professionali.
Nelle idropulitrici professionali, i pistoni rivestiti con materiali ceramici sono spesso usati per aumentare la durata. Quindi, come si distingue una lavatrice amatoriale da una lavatrice professionale? Un errore ripetuto frequentemente è il criterio di peso del dispositivo stesso. Si ritiene che una idropulitrice più pesante abbia componenti solidi, ad esempio una pompa in alluminio o ottone. Questo è un errore Una idropulitrice solida non deve pesare molto.
Le idropulitrici sono divise in base al tipo di azionamento della pompa utilizzato. I più comunemente usati sono motori a combustione interna ed elettrici. All'inizio concentriamoci su soluzioni più popolari, ad esempio la guida da un motore elettrico, alimentato dalla rete o utilizzando una batteria e un azionamento basato su un motore a combustione interna. I singoli tipi di unità presentano i loro vantaggi e svantaggi. Non puoi determinare quale sia il migliore - tutto dipende dalle aspettative dell'utente. Una lavatrice elettrica è sufficiente per lavori domestici, lavaggio auto, ecc. Le idropulitrici di questo tipo sono più leggere, lavorano più silenziosamente e sono più facili da usare. Inoltre, i motori elettrici sono più economici da utilizzare. Le idropulitrici hanno anche i loro svantaggi: non possono essere utilizzate in assenza di accesso a una presa elettrica. In questo caso, le idropulitrici della batteria, a loro volta, la cui pompa è azionata da una batteria funzionano bene.

Questi tipi di dispositivi sono un'ottima soluzione per campeggio, trama o ampi terreni. Tuttavia, hanno i loro limiti: a causa delle dimensioni e del peso della batteria, le loro prestazioni sono inferiori e il tempo di funzionamento è più breve. Fortunatamente, la tecnologia della batteria è in continua evoluzione, grazie alla quale le moderne idropulitrici hanno già parametri simili alle idropulitrici di rete. unità ibride. Si basano su un motore elettrico, che può essere alimentato dalla rete o dalla batteria integrata, il che aumenta le capacità di tale lavatrice.
Le idropulitrici di benzina, a loro volta, convincono con la loro versatilità. Basta versare nel serbatoio del carburante e collegare la fonte d'acqua. I modelli più piccoli di idropulitrici sono generalmente dotati di un semplice motore a 4 tempi a benzina monocilindrico. I modelli più avanzati possono essere alimentati da motori diesel multicilindrici. Tuttavia, non sono privi di difetti. Leidropulitrici di benzina, anche quelle di base, sono grandi, pesanti e rumorose. Ciò è dovuto alle dimensioni del motore stesso, oltre a accessori, serbatoio del carburante e detergenti. Migliori sono i parametri, maggiore è la massa e le dimensioni. Va inoltre ricordato che le idropulitrici richiedono una corretta manutenzione. I motori richiedono ispezione, cambio dell'olio, dell'aria e del filtro del carburante, regolazione del carburatore o del sistema di iniezione. Questo dovrebbe essere ricordato, specialmente quando intendiamo usare la lavatrice in modo irregolare. L'inattività prolungata può far depositare lo sporco nel sistema di alimentazione del motore e pompare acqua.

 

L'ultimo elemento che dovremmo guardare sono gli accessori. L'attrezzatura di base, che è dotata di tutte le idropulitrici, comprende: tubo flessibile di pressione, pistola, lancia e ugello. Oltre a ciò, potrebbero esserci apparecchiature aggiuntive che interesseranno i professionisti. Possiamo comprare una rondella con un set di levigatura o un set per la pulizia del sistema fognario, lancia e ugello in schiuma, varie spazzole rotanti, ugelli turbo, tubi a pressione, ugelli a getto multiplo, ecc.
I 3 tipi base di ugelli sono:
punto,
piatto dà un flusso a forma di ventaglio. Questo flusso è efficace per la pulizia di superfici ampie e lisce. I vantaggi qui sono la velocità di azione e la relativa dolcezza. La maggior parte delle lance con un ugello piatto consente di regolare la pressione di lavoro,
quelli rotanti sono progettati per rimuovere lo sporco più persistente, possono essere fino al 70% più efficaci di quelli piatti alla stessa pressione. I loro ugelli ruotano, messi in moto con un flusso d'acqua. Il flusso pulsante rompe letteralmente lo sporco, strappandolo e lavandolo via dalla superficie da pulire. Perfetti per materiali irregolari e porosi, tuttavia, a causa della loro aggressività, dovrebbero essere usati con cautela.


Per evitare spruzzi d'acqua, è possibile utilizzare una serie di spazzole: fisse o rotanti. È una buona soluzione per la pulizia di pavimenti, anche in interni. Con accessori aggiuntivi puoi anche scegliere terminali speciali per la pulizia di tubi di scarico e serbatoi di pulizia, ma questi sono strumenti piuttosto professionali.
Come puoi vedere, scegliere l'idropulitrice giusta non è un compito facile e lasciarlo al caso si vendicherà durante il lavoro. Il lavaggio con un dispositivo selezionato in modo errato sarà inefficace e laborioso. Speriamo che la nostra guida abbia chiarito un po 'l'argomento e ti permetta di scegliere l'idropulitrice giusta.

Produttori correlati al negozio Rotopino.it:
* Campi obbligatori
Aggiungi commento