Gli utensili manuali sono l'attrezzatura di base di ogni officina. Il loro più grande vantaggio è la semplicità e la versatilità d'uso. Prendersi cura di cacciaviti, martelli o chiavi inglesi garantisce la loro longevità, quindi ogni tanto vale la pena dare un'occhiata a questi strumenti di base e prendersene cura.

compra in Rotopino.it
Antiruggine 150ml Wd-40
GIACENZA
3 pz.
spedizione
consegna
5 giorni
11,30 IVA inclusa
Antiruggine 400 ml Wd-40
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
11 giorni
27,60 IVA inclusa
Antiruggine - Preparazione multifunzionale Tanica da 5l Wd-40
GIACENZA
2 pz.
spedizione
consegna
11 giorni
82,49 IVA inclusa

Sappiamo tutti che è molto più facile prevenire i problemi che risolverli dopo. Quando si tratta di strumenti, lo stoccaggio è una questione fondamentale. Il più grande nemico della nostra attrezzatura è l'umidità, che causa la ruggine. La corrosione riduce significativamente la durata, e lavorare con uno strumento arrugginito sarà anche meno efficace. Polvere, sporco e altri contaminanti danneggiano anche gli utensili. Molti materiali sono anche sensibili alla luce del sole, sotto la cui influenza diventano gradualmente fragili.

Come conservare correttamente gli strumenti? Se l'umidità dell'aria nella stanza è alta, vale la pena considerare un deumidificatore. Questo dispositivo può inoltre rimuovere la polvere e gli acari dall'aria, quindi influenzerà positivamente il comfort del nostro lavoro.

L'attrezzatura può essere riparata da tutti i fattori nocivi in armadi o contenitori da officina. La varietà di questi accessori è davvero ampia: si può scegliere da soluzioni complesse per un'officina professionale a piccole cassette degli attrezzi per uso domestico. Assicuratevi che le scatole o i cassetti si chiudano bene per evitare che la polvere vi entri. Quando si tratta di lame, ci sono anche delle coperture per evitare l'opacizzazione.

Anche gli strumenti conservati correttamente a volte hanno bisogno di essere puliti. Ci sono due scuole di pensiero qui. Una scuola di pensiero dice che tutto lo sporco dovrebbe essere rimosso immediatamente e l'attrezzatura dovrebbe essere di nuovo pronta all'uso. L'altra scuola di pensiero dice che non ce n'è bisogno e che è meglio fare una revisione occasionale di tutte le attrezzature dell'officina insieme alla pulizia, il che fa risparmiare molto tempo.

Vorremmo suggerire che è meglio per i nostri strumenti combinare questi approcci: dopo un lavoro "sporco" almeno una pulizia minima dei nostri accessori e di tanto in tanto una revisione dell'insieme. In questo modo è possibile mantenere un ordine relativo nell'attrezzatura, e anche se ci sfugge qualcosa, lo noteremo durante l'ispezione.

E come è la pulizia dell'attrezzatura? È banale.

Primo passo: rimuovere polvere, residui di piante, terra, materiale da costruzione o altro sporco.

Secondo passo: rimuovere la ruggine - per questo si possono usare rimuovitori di ruggine chimici o spazzole metalliche.

Terzo passo: sgrassare con acetone, benzina di estrazione o un prodotto speciale. Questo rimuove non solo la pellicola oleosa ma anche le impurità in essa contenute.

Quarto passo: asciugatura, nessuna umidità o detergente deve essere lasciato sull'attrezzatura.

Quinto passo: rilubrificazione. Alcuni strumenti richiederanno la riapplicazione di grasso per migliorare le parti mobili e prevenire la ruggine.

Quando la corrosione appare sugli utensili, si può provare a smerigliarla o a usare un prodotto antiruggine, poi risciacquare con acqua e applicare un protettivo. Tuttavia, può essere che sia troppo tardi per salvare l'attrezzatura. In questo caso, l'attrezzatura deve essere smaltita perché è un pericolo per la vostra sicurezza.

Anche se una corretta conservazione e pulizia degli utensili è estremamente semplice, è facile dimenticarsene. Ed è il modo più semplice per mantenere la vostra attrezzatura al sicuro per molti anni.

Aggiungi commento
* Campi obbligatori