Quando si lavora con un seghetto alternativo, sia i suoi parametri che la lama montata sono cruciali. La qualità e la velocità di taglio del materiale scelto dipende dalla sua affilatura e dalla forma dei denti. Allora, come scegliere la migliore lama per sega?

Tipi di lama

Uno dei problemi fondamentali quando si tratta di accessori è la loro selezione adeguata all'utensile di base. Nel caso delle lame è importante prestare attenzione al tipo di serraggio. Le soluzioni comuni sono il tipo T e U, anche se ci sono seghetti che supportano entrambe le opzioni.

Il tipo di denti è un altro parametro importante. Sulla sua base possiamo distinguere:

- denti macinati

1. rastremato: per tagli puliti e precisi nella plastica e nel legno

2. svasatura: per un taglio veloce nel legno duro

- denti fresati

1. set: meno affilato, ma per un taglio veloce in una vasta gamma di materiali (da legno, metallo, alluminio e plastica)

2. ondulato: per tagli precisi e diritti in compensato, plastica, acciaio morbido

In generale, vale la pena ricordare che i denti aperti garantiscono un taglio veloce, ma lasciano una scia piuttosto ampia dopo il taglio. Le lame ondulate e smussate lasciano un solco molto più stretto e sono più adatte al taglio fine.

Un parametro meno importante è la larghezza della lama. Questo ha un impatto sul taglio perché una lama più stretta è più flessibile e permette di tagliare in curva. D'altra parte, le lame per seghetto alternativo più spesse sono più durevoli.



Anche il materiale di costruzione è importante. Fondamentalmente, tutte le lame per seghetto alternativo sono fatte di acciaio, ma ci sono diverse leghe e metodi di lavorazione. Il tipo HCS, per esempio, è progettato per materiali morbidi, poiché ha una bassa durata. D'altra parte, una lama fatta di questo materiale sarà più economica e sufficiente per l'uso domestico. Il tipo HSS, invece, garantisce una durata molto elevata.

Applicazione della lama

Quando si acquista una lama per seghetto alternativo dobbiamo ricordarci della sua applicazione. Possiamo trovare le seguenti soluzioni sul mercato:

 

- lama per legno morbido

- lama per legno duro

- lama per laminati e pannelli

- lama per sega per acciaio dolce, alluminio

- lama per sega per acciaio duro

- lama per sega per piastrelle in ceramica

- lama di sega per materiale isolante

- lama di sega per plastica

- lama per truciolare e cemento

 

Ci sono davvero molte possibilità, e alcune persone potrebbero sentirsi un po' perse in questo. Fortunatamente, in questa situazione i produttori soddisfano le aspettative dei clienti. Oltre agli accessori per uso stretto, ci sono anche lame per seghe per uso generale.

Quando si sceglie una lama per sega, dobbiamo prima di tutto definire i nostri bisogni e le nostre esigenze.

* Campi obbligatori
Aggiungi commento