Effrazioni e furti nelle proprietà si verificano molto spesso e i loro effetti possono essere estremamente gravi per il budget domestico. Pertanto, vale la pena fare tutto il possibile per ridurre al minimo il rischio che si verifichino o almeno ridurre le potenziali perdite.

compra in Rotopino.it
Banco sega Bosch GTS 635-216
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
517 342 IVA inclusa
Assortimento: Sega circolare Itamati PowerSystem 18Volt IKS18165-140
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
129,69 IVA inclusa
Trapano avvitatore con accessori Bosch GSR 12V-30
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
181 152,99 IVA inclusa
Tagliatrice da tavolo per la ceramica Rubi ND180 SMART
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
100 IVA inclusa
Trapano a colonna da banco Bosch PBD 40
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
6 giorni
395 330,99 IVA inclusa
Tassellatore Hikoki DH28PEC WSZ
GIACENZA
6 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
389 IVA inclusa

Attrezzi e utensili elettrici, così come numerosi congegni utili durante la costruzione di case o utilizzati per lavori di ristrutturazione e riparazione, lasciati incustoditi e non protetti, possono diventare facili prede dei ladri. Nei cantieri e nelle case, di solito teniamo interi set e set di strumenti, i cui prezzi di solito non sono bassi. Va inoltre tenuto presente che senza l'attrezzatura appropriata, non saremo in grado di completare il lavoro programmato in tempo. Per ridurre al minimo le perdite e il rischio di furto, vale la pena utilizzare diverse soluzioni.
Hai acquistato nuovi strumenti e vuoi metterli al sicuro contro i furti? In tal caso, verifica se puoi registrarli o usufruire della garanzia speciale del produttore. Alcuni di essi ti consentono di proteggere la tua attrezzatura in caso di furto. Se l'attrezzatura viene rubata, riceverai un nuovo dispositivo o un suo equivalente dopo aver completato tutte le formalità.Tuttavia, non è necessario denunciare la questione alla polizia qui. Attualmente, sempre più elettroutensili hanno numeri di serie, grazie ai quali c'è una maggiore possibilità di trovare attrezzature rubate. Puoi anche etichettare tu stesso l'attrezzatura, che a sua volta renderà più facile il riconoscimento.Molte persone utilizzano anche speciali trasmettitori GPS che consentono di localizzare rapidamente le apparecchiature utilizzando smartphone e computer. I moderni dispositivi GPS sono poco appariscenti e sembrano parte di uno strumento, quindi c'è una buona probabilità che il ladro non li riconosca e noi recupereremo gli oggetti rubati. I trasmettitori faciliteranno il lavoro della polizia e ti permetteranno di catturare rapidamente il criminale.
Parlando di messa in sicurezza degli strumenti in cantiere e in casa contro i furti, non si può parlare di allarmi e monitoraggio. Attualmente sono installati sia allarmi acustici che modelli silenziosi che allertano la società di vigilanza, mentre il ladro non si è ancora accorto di nulla.D'altra parte, il monitoraggio consente di registrare l'intero incidente e aiuta a catturare i ladri. È anche una buona idea installare l'illuminazione con sensori di movimento, che si accendono quando compaiono ospiti indesiderati nei locali. Tale illuminazione può effettivamente spaventare un intruso.È sempre una buona idea assicurarsi che la tua preziosa attrezzatura sia "sotto chiave". Le stanze chiuse di solito non sono un ostacolo insormontabile per i ladri, ma sono un ostacolo aggiuntivo che renderà difficile ottenere il bottino e prolungherà anche il tempo necessario per il furto.Più tempo un intruso impiega per violare la sicurezza dell'attrezzatura, maggiori sono le possibilità che qualcuno lo noti, avvisi la polizia o la società di sicurezza possa arrivare lì. In un luogo del genere, puoi anche utilizzare armadietti per attrezzi con serratura, che costituiranno un'ulteriore barriera per un intruso.


Con attrezzature costose, vale anche la pena approfittare dell'assicurazione. Naturalmente, questa protezione ha un costo, ma può essere significativamente inferiore al valore delle apparecchiature rubate. La portata della copertura varia a seconda dell'assicuratore selezionato e dell'offerta. Di norma, l'attrezzatura assicurata è protetta non solo in caso di furto, ma anche di danni.In caso di sinistro possiamo contare su un indennizzo, che consentirà l'acquisto di nuove attrezzature e ci consentirà di proseguire il lavoro svolto. Tuttavia, per ricevere denaro per l'attrezzatura rubata, l'intero incidente deve essere segnalato alla polizia e la compagnia di assicurazione deve essere presentata con i documenti pertinenti. Le soluzioni utilizzate per impedire ai ladri di agire influiranno anche sull'importo e sulla stessa concessione del risarcimento.Ogni furto deve essere denunciato alla polizia. Inizierà così la procedura di ricerca delle attrezzature da parte delle autorità competenti. Quindi abbiamo anche la possibilità che l'attrezzatura venga trovata nel corso del procedimento o, ad esempio, durante lo svolgimento di un caso completamente diverso. Tutte le informazioni saranno registrate nell'apposito database. Cercare di recuperare l'attrezzatura da soli può rivelarsi rischioso e irresponsabile poiché i ladri spesso operano in gruppo.Se c'è già stato un furto, vale la pena analizzare anche le aste sui siti web. Spesso i ladri vendono apparecchiature rubate in questo modo, perché possono contare su maggiori guadagni e sulla distribuzione delle apparecchiature in tutto il Paese o anche all'estero. Oggi ci sono molti siti che vendono attrezzature usate. Tuttavia, vale la pena dedicare del tempo ad osservarli. Alcuni di essi consentono di impostare una notifica quando l'attrezzatura di una marca specifica e con i parametri specificati appare all'asta. Gli strumenti e i dispositivi di costruzione sono un gustoso boccone per i ladri. Le apparecchiature attualmente utilizzate possono costare una fortuna, quindi vale la pena proteggersi dai furti. Più misure di sicurezza applichiamo, più difficile sarà il compito dei ladri e maggiori saranno le possibilità di recuperare l'attrezzatura persa.

* Campi obbligatori
Aggiungi commento