Valuta articolo:

I materiali da costruzione hanno diverse proprietà, che richiedono l’uso della punta giusta per la loro lavorazione. Per facilitare il lavoro abbiamo deciso di preparare una breve guida.

compra in Rotopino.it
Set con punte HSS-G TiN 19 pezzi Makita P-61385
spedizione
consegna
> 15 giorni
47,16 IVA inclusa
Punte Makita P-30813
spedizione
consegna
> 15 giorni
34,80 IVA inclusa
Set di punte per metallo HSS 10pezzi 1-10mm Yato YT-4461
GIACENZA
8 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
24,91 IVA inclusa

Le punte usate più spesso sono quelle a spirale. La loro classificazione dipende dal tipo di materiale, con il quale sono state realizzate. Quindi troviamo: punte in acciaio inox, punte in acciaio a taglio rapido HSS, punte in leghe resistenti. Importante dal punto di vista della qualità e velocità di forazione sono i parametri come il tipo di filamento e forma delle lame.

Punte in acciaio inox

Queste punte sono realizzate in acciaio al cromo-vanadio. La loro utilizzazione tipica è la forazione del legno. In caso della forazione dei metalli le punte di questo tipo perdono velocemente la filettatura. Non sono adatte neanche per la forazione dell’acciaio nobile.

Punte in acciaio a taglio rapido HSS

Sono realizzate in acciaio a lega interstiziale. L’uso tipico delle punte HSS è la forazione nei metalli.

Punte HSS al nitruro di titanio

Le punte HSS sono ricoperte di uno strato dorato di titanio estremamente resistente, che riduce notevolmente l’abrasione.

Punte in lega di cobalto

Proprio il cobalto fa in modo, che le punte di questo tipo sono resistenti a temperature elevate. Grazie a ciò sono ottime dell’acciaio da costruzione o quello nobile. Il loro lato negativo è il fatto, che le punte più fini si spezzano facilmente.

Punte in leghe ad alta resistenza

Nel caso di punte di questo tipo troviamo solamente punte realizzate con leghe più resistenti. Ottime per la lavorazione della pietra e per la forazione di materie artificiali rinforzate con fibre di vetro.

Angolazione della punta

Il grado d’inclinazione di una data punta è una base fondamentale per la disperdita del calore e guida delle lame nel materiale lavorato. Un angolo piccolo caratterizza le punte più lunghe, che disperdono meglio il calore. Un angolo più acuto invece vuol’dire una guida della punta più veloce ed efficiente.

Forma della filettatura

L’angolazione delle incisioni sulla punta decide dei parametri della repulsione dei trucioli e dev’essere adeguata individualmente per ogni materiale. Le forme standard hanno le seguenti segnalazioni:
·    ‘’N’’ punte normali per l’acciaio
·    ‘’W’’ punte a filettatura breve per materiali come alluminio e rame
·    ‘’H’’ punte a filettatura lunga per materiali come l’ottone
·    ‘’ATN’’ per forazione in profondità o in condizioni lavorative difficili. Con filettatura larga e bordi arrotondati.
Ormai le punte non dovrebbero essere un mistero.

* Campi obbligatori
Aggiungi commento