Il silicone per tetti è spesso scelto come forma di protezione di quei punti della struttura del tetto che sono più soggetti a perdite, specialmente i giunti. La qualità del riempimento tra i piccoli interstizi dipende dal tipo di silicone scelto, poiché diversi siliconi sono progettati per compiti diversi e hanno una diversa resistenza alla temperatura e all'umidità. Come scegliere il miglior silicone per tetti?

compra in Rotopino.it
Silicone Rawlplug R-SL-DEK-01
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
5 giorni
24 IVA inclusa
Silicone Rawlplug R-SL-DEK-07
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
5 giorni
24 IVA inclusa
Silicone Rawlplug R-SL-DEK-02
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
5 giorni
24,60 IVA inclusa

Cos'è il silicone per tetti?

Il silicone per tetti è una sostanza sintetica basata su polimeri organosiliconici con una struttura silossanica. Nei siliconi, gli atomi di silicio sono legati a gruppi alchilici, acrilici o fenilici. Questo rende i legami molto più durevoli del legame tra silicio e idrogeno che si trova in natura, che ha ispirato la creazione del silicone

 

Quali proprietà ha il silicone per tetti?

Nel caso di lacune nella copertura, il riempimento deve soddisfare una serie di condizioni, come ad esempio:

 

  • resistente agli sbalzi di temperatura sia all'alta esposizione al sole che al geloflessibile, cioè uno che funzionerà con gli altri elementi
  • non combustibile
  • resistente alle radiazioni ultraviolette
  • facile da applicare e con una buona lubrificazione
  • impermeabile

Oltre ai siliconi per tetti, i composti per tetti in asfalto hanno proprietà simili e sono più spesso utilizzati per i tetti coperti con carta per tetti. D'altra parte, i siliconi sono molto più utilizzati per le lastre di metallo.

 

Perché scegliere il silicone per tetti?

I siliconi sono un prodotto scelto frequentemente. Sono usati sia per sigillare (siliconi sigillanti) che per unire (siliconi strutturali). Quando si tratta di collegamenti in lamiera sul tetto, è essenziale scegliere i siliconi per tetti. Forniscono una buona adesione alla maggior parte dei materiali di copertura.
Il loro indubbio vantaggio è la facilità di applicazione e l'alta resistenza agli agenti atmosferici. Con il loro aiuto è possibile sigillare e unire lamiere ondulate, grezze e rivestite, ma anche piastrelle di ceramica e cemento e rivestimenti bituminosi. Sono anche indispensabili per la sigillatura di tetti, grondaie e pluviali.
La composizione chimica dei siliconi per tetti è progettata in modo tale che la loro composizione non causi la corrosione di nessun elemento del tetto. Per questo motivo, i vecchi tipi di siliconi basati su reti di incollaggio acide, a base di acetato, dovrebbero essere evitati, poiché possono causare danni al rivestimento della lamiera. La formulazione del silicone per coperture dovrebbe avere una reazione neutra.

 

Come scegliere un silicone per tetti a seconda del tipo di copertura?

Ogni silicone per tetti è progettato per un'applicazione specifica e dovresti leggere attentamente la descrizione del prodotto quando ne scegli uno. A causa della grande varietà di materiali di copertura, i siliconi sono progettati per lavorare con diversi materiali. Non esiste un prodotto universale che funzioni nel 100% dei casi.
Un'altra cosa da considerare è il colore del silicone. Il silicone non è adatto alla verniciatura a causa delle sue proprietà impermeabilizzanti. Per questo motivo, il silicone nella tonalità desiderata o il silicone incolore dovrebbe essere usato subito. Oltre a questo, la maggior parte dei produttori offre anche versioni nere, marroni e grigie. Con altri colori, ad esempio il verde o il rosso, potrebbe essere necessaria una ricerca.
Quando scegliete, non fatevi guidare dal prezzo. Il tetto viene posato per anni, scegliere il silicone sbagliato può causare la necessità di riparazione molto prima di quanto risulterebbe dal solito sfruttamento. E i costi di tali riparazioni saranno significativamente più alti dei risparmi ottenuti.

 

Quale silicone dovrei scegliere?

Gli specialisti dei tetti raccomandano i siliconi dei seguenti produttori: Sika, Rawlplug o Soudal. Ognuno di questi produttori ha diversi tipi di linee di prodotti e colori tra cui scegliere.

 

E se non fosse silicone per tetti?

Come menzionato sopra - il silicone per tetti è solo un tipo di sigillante per tetti. Non è un agente universale, a volte è meglio usarlo:

  • composto di asfalto per coperture - progettato principalmente per coperture bituminose, ardesia, lamiera zincata, pietra e legno. Si indurisce con l'evaporazione del solvente. Questa è una linea di prodotti molto diversificata
  • stucchi di gomma - il loro grande vantaggio è la possibilità di usarli su superfici bagnate. Tuttavia, sono particolarmente adatti per l'uso su tetti piani. Gli stucchi possono essere dipinti, sono anche resistenti a funghi e muffe. Si usano con piastrelle di lamiera, ceramica e cemento
  • stucchi per tetti - conosciuti anche come sigillanti bitume-gomma. Sono buoni per i tetti di carta catramata, scandole e lamiere; possono anche essere usati per unire le grondaie. Il loro svantaggio è che si applicano con una spatola, il che richiede una certa esperienza
  • nastri per tetti - sono facili da applicare - basta metterli con il lato adesivo sul giunto.
Aggiungi commento
* Campi obbligatori