Le aspirapolveri industriali sono strumenti indispensabili nelle officine e nei laboratori, nei cantieri di costruzione o ristrutturazione e in molti altri luoghi. Vale anche la pena di averli in casa per compiti speciali, come la pulizia della cantina. Gli aspiratori industriali hanno una vasta gamma di parametri, in modo da poter essere selezionati per applicazioni ed esigenze specifiche. Vale la pena esplorare il potenziale di questo dispositivo, quindi vi invitiamo a continuare a leggere.

compra in Rotopino.it
Aspirapolvere industriale Starmix ISC L-1425
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
5 giorni
550 IVA inclusa
Aspirapolvere da officina 1500 W Graphite 59G607
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
5 giorni
235 IVA inclusa
Aspirapolvere industriale Starmix iPulse L-1635 Top
GIACENZA
>10pz.
spedizione
consegna
5 giorni
659,80 IVA inclusa
Aspirapolvere industriale Yato YT-85715
GIACENZA
7 pz.
spedizione
consegna
5 giorni
236 IVA inclusa
Aspirapolvere industriale Starmix iPulse L-1635 Basic
GIACENZA
7 pz.
spedizione
consegna
5 giorni
607 IVA inclusa
1 124,99 IVA inclusa

Gli strumenti giusti rendono sempre un lavoro più efficiente, più sicuro e più veloce. Non è diverso per un aspirapolvere industriale, che è progettato per affrontare lo sporco più difficile. Se aspirate i detriti o la polvere di levigatura con un aspirapolvere domestico, potreste finire per danneggiare il motore.

 

Le attrezzature specializzate sono dotate di filtri appropriati e, grazie alle loro dimensioni maggiori, sono in grado di funzionare per un periodo di tempo più lungo. Anche le sezioni trasversali dei tubi sono diverse, il che migliora il rendimento e riduce il rischio di intasamento.

La maggior parte dei modelli sono basati sull'energia elettrica. L'aspirapolvere è inserito in una presa da 230V, da cui viene prelevata direttamente l'elettricità. Questo è molto conveniente, soprattutto quando il dispositivo sarà in uso costante. Permette anche un funzionamento ininterrotto per molte ore (spesso fino a quando il serbatoio è pieno). Un tale aspirapolvere può anche essere collegato a vari dispositivi, per esempio una sega o una levigatrice.
Un aspirapolvere più mobile è un aspirapolvere senza filo, che può essere caricato e poi spostato in qualsiasi luogo e usato anche se non ci sono prese di corrente nelle vicinanze. Questa è una buona scelta per le imprese di costruzione e ristrutturazione che lavorano in un edificio che non è ancora finito. Lo svantaggio, tuttavia, è il limite di tempo - l'aspirapolvere può esaurire la sua potenza dopo poche ore.

L'aspirapolvere industriale con sacco permette di pulire facilmente e rapidamente il contenuto raccolto durante la pulizia. È indicato per l'uso soprattutto quando si lavora con il gesso, che tende ad assorbire umidità dall'ambiente. Tale intonaco si attacca insieme, rendendone difficile la rimozione e può anche portare a danneggiare i filtri. Lo svantaggio di un aspirapolvere con sacco è che, man mano che si riempie, l'unità perde gradualmente la potenza di aspirazione. C'è anche il rischio di danneggiare la borsa durante il funzionamento.
Un modello senza sacchetto richiede un po' più di sforzo per la pulizia, ma vi ripagherà con un livello uniformemente alto di prestazioni in ogni momento. Un aspirapolvere di questo tipo funziona sul principio di un sistema a ciclone - lo sporco viene raccolto dall'aria rotante generata dal motore. Le particelle si avvicinano inizialmente alle pareti della camera, per poi cadere direttamente nel serbatoio. L'aria scaricata da un tale dispositivo è efficacemente pulita, il che è particolarmente vantaggioso per chi soffre di allergie. Un aspirapolvere industriale senza sacco è più costoso da acquistare, ma più economico da usare, poiché il prezzo dei sacchetti speciali è relativamente alto.

La potenza di aspirazione e la potenza sono correlate. Nel caso di un aspirapolvere industriale, la potenza è di solito tra 1200 e 1600 W. Una maggiore potenza di aspirazione si ottiene grazie alle moderne tecnologie nella progettazione della macchina, come l'uso di diversi metodi di flusso d'aria. Man mano che la potenza di aspirazione aumenta, il tempo necessario per l'aspirazione si riduce. La pulizia sarà anche fatta in modo più preciso e sarà più facile accedere a vari angoli e fessure. Tuttavia, bisogna fare i conti con un prezzo più alto quando si sceglie un aspirapolvere da officina più potente.

 

Se l'aspirapolvere sarà usato solo occasionalmente, la capacità del contenitore non è molto importante. Se ne avrete bisogno spesso, deve avere un grande contenitore, in modo da interrompere la pulizia il più raramente possibile con lo svuotamento. Vale la pena ricordare, tuttavia, che la capacità del serbatoio da sola non ti dice il vero litraggio del suo interno. Solo la capacità utilizzabile determina quanto un dato aspirapolvere industriale è effettivamente in grado di contenere.

Quando si sceglie un aspirapolvere per un cantiere o un'azienda, vale la pena prestare particolare attenzione alle classi di estrazione della polvere dichiarate dai singoli produttori. Sono identificati da lettere il cui significato vale la pena di decifrare.

 

  • Classe L (bassa) - è una variante che si trova spesso in case e laboratori che non generano rifiuti più difficili da rimuovere. È in grado di trattare contaminanti >1 mg/m3. È un'ottima scelta per i lavori di ristrutturazione più piccoli - l'aspirapolvere per l'edilizia può gestire le limature del taglio delle piastrelle o del legno, è ottimo per gli ambienti difficili e ha un prezzo abbastanza ragionevole.
  • Classe M (Media) - in questa classe ci sono modelli con una potenza di aspirazione leggermente superiore, per i quali sono accettati valori limite di >0,1 mg/m3. Possono affrontare bene i frammenti di cemento, gesso e molti altri materiali da costruzione. Un aspirapolvere industriale di classe M deve essere pulito da una persona addestrata che indossa indumenti protettivi speciali durante questa attività. Naturalmente, con l'aumentare della classe dell'aspirapolvere industriale, aumenta anche il suo prezzo.
  • Classe H (Alta) - la più alta classe disponibile di aspirapolvere da officina. Il valore limite degli inquinanti rimossi da questo tipo di dispositivo è <0,1 mg/m3, quindi è estremamente preciso. È particolarmente adatto per le aree con i più alti requisiti sanitari, poiché rimuove anche le particelle patogene, la muffa e il cadmio. Un tale aspirapolvere dovrebbe avere eccellenti proprietà di tenuta. Si tratta di un'attrezzatura molto specializzata, che viene utilizzata solo quando è veramente necessario. Costa molto, è molto pesante e utilizza metodi di filtraggio specializzati.

Al momento dell'acquisto, vale la pena prestare attenzione a diversi altri aspetti, come la classe di efficienza energetica. Più alto è, più economico sarà il funzionamento dell'apparecchio. La classe di efficienza energetica più alta è A, e ogni segno + aggiunto ad essa la aumenta ancora di più.
Un altro parametro importante è il livello di rumore. Il comfort sul lavoro deriva da molti aspetti, e assicurare il giusto livello di rumore è uno di questi. Se l'aspirapolvere è in uso costante, e l'operatore è la stessa persona, è una buona idea fargli fare il lavoro in condizioni adeguate, e scegliere il modello più silenzioso possibile.

Aggiungi commento
* Campi obbligatori