Quando l'erba davanti alla casa è frastagliata e il prato è irregolare dopo il taglio, è un segnale che è ora di sostituire le lame del tosaerba. Un altro sintomo è la riduzione delle prestazioni o il funzionamento del tosaerba più rumoroso del normale. I tosaerba vengono utilizzati così spesso che non sorprende che i loro coltelli si deteriorino nel tempo. Quale coltello per tosaerba scegliere? A cosa prestare attenzione se la lama dura il più a lungo possibile? Di seguito trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno.

compra in Rotopino.it
35 31,48 IVA inclusa
28,97 26,30 IVA inclusa

Coltelli del tosaerba difettosi non solo taglieranno il prato in modo sgradevole, ma possono anche danneggiare o addirittura distruggere il tosaerba stesso. L'acquisto di un nuovo dispositivo è una spesa considerevole, quindi è meglio controllare regolarmente le condizioni dei coltelli e, se sono danneggiati, sostituirli con nuovi. Esistono molti modelli di falciatrici, il che significa che trovare un coltello originale per un dispositivo specifico non è così facile. Tuttavia, se lo trovi, pagherai sicuramente molto di più per questo che per la sua sostituzione. Molte persone sono convinte che la soluzione migliore sia sempre un coltello dedicato, ma in molte situazioni un coltello universale funzionerà altrettanto bene. Non solo lo adatterai più velocemente e pagherai meno, ma può anche servirti per molti anni, ovviamente, se ti prendi cura di esso. Se vuoi acquistare un nuovo coltello per il tuo rasaerba, verifica le specifiche tecniche della vecchia lama. Controlla la lunghezza del coltello precedente. Ricorda che la differenza di lunghezza tra la vecchia e la nuova lama non deve essere superiore a un centimetro. Un altro passo importante è misurare il diametro del foro interno. Deve corrispondere alle dimensioni dell'elica del rasaerba. Di solito è 23 mm. Fortunatamente, alcuni produttori offrono giunti di riduzione che consentono di adattare il foro alla falciatrice. Anche la forma dell'apertura stessa è importante. Anche la nuova lama dovrebbe avere la stessa larghezza e spessore. Se il coltello è troppo largo, potrebbe cadere mentre la macchina è in funzione. Anche la spaziatura delle aperture laterali gioca un ruolo importante. Viene conteggiata come la distanza dal centro di un foro al centro dell'altro. Dovrebbe essere identico alla lama originale. In caso contrario, la lama potrebbe diventare instabile e il tosaerba non sarà in grado di tagliare l'erba. Tuttavia, il diametro dei fori potrebbe essere leggermente più grande di quelli originali. Alcuni tosaerba non hanno elementi strutturali laterali, in questo caso acquistare un coltello senza fori laterali.

 

Il tipo di lama deve sempre corrispondere al tipo di tosaerba. Ci sono tre profili di coltello sul mercato: coltello tosaerba semplice - prodotto base, consigliato per tosaerba senza cestello; ideale per lavori semplici eseguiti su piccoli prati; questo coltello ha un profilo diritto con punte leggermente piegate e la sua forza di rinculo è insufficiente per trasferire l'erba nel cesto; coltello per falciatrice profilato - le sue punte sono piuttosto fortemente piegate, il che rende la forza di rinculo molto maggiore rispetto al caso dei coltelli diritti; sono dedicate alle falciatrici con cesti di raccolta; coltello per tosaerba per pacciamatura (macinazione) - un tipo speciale di coltello con bordi seghettati e estremità piegate; consente di macinare e sminuzzare l'erba tagliata; I bordi seghettati aumentano il flusso d'aria in modo che l'erba venga macinata più volte prima di atterrare sul prato, il che a sua volta consente al prato di assorbire tutti i nutrienti dall'erba macinata.

 

Il tipo di lama deve sempre corrispondere al tipo di tosaerba. Ci sono tre profili di coltello sul mercato:

  •  coltello tosaerba semplice - prodotto base, consigliato per tosaerba senza cestello; ideale per lavori semplici eseguiti su piccoli prati; questo coltello ha un profilo diritto con punte leggermente piegate e la sua forza di rinculo è insufficiente per trasferire l'erba nel cesto;
  • coltello per falciatrice profilato - le sue punte sono piuttosto fortemente piegate, il che rende la forza di rinculo molto maggiore rispetto al caso dei coltelli diritti; sono dedicate alle falciatrici con cesti di raccolta;
  • coltello per tosaerba per pacciamatura (macinazione) - un tipo speciale di coltello con bordi seghettati e estremità piegate; consente di macinare e sminuzzare l'erba tagliata; I bordi seghettati aumentano il flusso d'aria in modo che l'erba venga macinata più volte prima di atterrare sul prato, il che a sua volta consente al prato di assorbire tutti i nutrienti dall'erba macinata.

La sostituzione della lama di un tosaerba non è un'operazione complicata. Se hai un tosaerba a benzina, non capovolgerlo, ma mettilo sul volante. Per prima cosa, controllare che il rasaerba robotizzato sia scollegato dalla rete elettrica (per i modelli elettrici) e scollegare il cappuccio della candela del dispositivo. Ciò garantirà la sicurezza durante la sostituzione della lama e impedirà l'avviamento accidentale del tosaerba. Quindi puoi procedere a svitare la vite. Si svita in senso contrario alla rotazione della lama stessa. Dopo aver rimosso la vite e il tappo, è possibile rimuovere la vecchia lama e sostituirla con una nuova. Quindi devi solo stringere di nuovo la vite.

 

Quando la vecchia lama non è danneggiata ma è diventata opaca a seguito dell'uso, è possibile affilarla. È normale che il coltello cada in affilatura e non puoi proteggerti da esso. Se hai solo un piccolo prato davanti a casa, dovresti affilare i coltelli una volta all'anno. Per superfici più ampie, questa attività dovrebbe essere ripetuta più spesso, anche ogni mese. Come quando si sostituisce la lama con una nuova, svitare il bullone che fissa la lama al mandrino e al motore del tosaerba. Quindi rimuovere la lama e pulire eventuali residui con una spazzola metallica. Puoi affilare il coltello con una lima o una smerigliatrice. È necessario affilare solo un lato della lama, quello che in precedenza era anche responsabile del taglio dell'erba. Quindi puoi mettere il coltello e riavvitarlo con la vite. Il bordo affilato dovrebbe essere in alto e rivolto nel senso di rotazione. Se lo fai in modo errato, il rasaerba può subire danni nel tempo.

 

Affinché il tosaerba funzioni correttamente, la lama montata al suo interno deve essere adeguatamente bilanciata. Mentre i nuovi prodotti sono già pronti per il montaggio e non devi preoccuparti del bilanciamento qui, con i coltelli affilati da soli, il corretto bilanciamento è di grande importanza. Un elemento affilato deve essere indossato in modo uniforme su entrambi i lati, altrimenti si inclinerà nel tosaerba e potrebbe danneggiarlo. Per controllare il bilanciamento della lama, posizionare il centro della lama su un oggetto stabile con le braccia in aria. Se si inclina su entrambi i lati, deve comunque essere livellato. Ripetere l'azione finché la lama non si inclina su entrambi i lati. Un coltello tagliaerba correttamente selezionato ti servirà per molti anni, ovviamente, se ti prendi cura di esso correttamente. Tuttavia, se scegli la lama sbagliata, può danneggiare o addirittura distruggere il tuo tosaerba. Ricorda i nostri consigli e troverai sicuramente il prodotto migliore per te.  


 

* Campi obbligatori
Aggiungi commento