L'utilizzo di strumenti adeguati consente di ottenere forme specifiche, bellissime decorazioni e connessioni durevoli di elementi in legno. Una fresatrice è un dispositivo indispensabile utilizzato quando si lavora con superfici in legno. L'effetto finale della lavorazione degli utensili dipende dal tipo di frese utilizzate. Come scegliere le frese per legno per ottenere un aspetto estetico e professionale delle superfici trattate?

compra in Rotopino.it
Set di frese con gambo 8mm 15 pz. Bosch
GIACENZA
7 pz.
spedizione
consegna
5 giorni
113 82 IVA inclusa
Fresa per scanalature Bosch
GIACENZA
1 pz.
spedizione
consegna
5 giorni
45 40 IVA inclusa

Con l'aiuto di una fresatrice siamo in grado di adattare l'aspetto degli elementi in legno alle nostre esigenze individuali. Consente di svolgere attività che sarebbero impossibili da realizzare con altri strumenti, garantendo al contempo alta qualità e precisione del lavoro svolto. Il dispositivo consente la lavorazione meccanica della materia prima grazie a frese montate. Il tipo di materiale utilizzato per la produzione delle frese, nonché la loro forma e struttura, determina la loro destinazione d'uso.

A seconda della forma della taglierina nel dispositivo, possono essere realizzati, tra gli altri scanalature diritte o trapezoidali, scanalature, intagli, bordi rotondi, obliqui e concavi, scanalature diritte oa V, nonché appiattimento della superficie. Il materiale con cui sono realizzate le frese determina il tipo di materiale con cui gli accessori potranno lavorare. Dipende se la superficie trattata sarà uniforme, liscia e priva di sbavature.
I tronchesi sono spesso realizzati in acciaio ad alta velocità. Sono adatti per il trattamento di legni teneri che non richiedono un materiale di lavorazione duro e da esso è possibile ottenere facilmente una varietà di forme e superfici. Esempi di questo tipo di legno sono il pino, l'abete rosso, l'abete o il tiglio. Le frese in acciaio ad alta velocità faranno fronte facilmente, ad esempio, alla lavorazione di binari, pannellature e alcuni elementi delle strutture del tetto.
I carburi a grana fine vengono utilizzati anche nella produzione di frese. Questo materiale è molto più resistente dell'acciaio ad alta velocità, quindi è adatto anche per la lavorazione di questi materiali più duri. Le frese in metallo duro sono universali e si dimostreranno utili, ad esempio, durante la lavorazione di pannelli MDF, compensato o truciolato. Prodotti di questo tipo facilitano e accelerano il lavoro. A causa della maggiore resistenza ai fattori meccanici, hanno anche una durata maggiore rispetto alle frese in acciaio. Sono inoltre resistenti alle alte temperature. Possono anche essere utilizzati per lavorare alcune materie plastiche. Alcuni prodotti sono inoltre rivestiti con rivestimenti speciali, che aumentano la qualità della lavorazione e la durata delle frese.
Le superfici in legno estremamente duro richiedono l'uso di frese diamantate, che possono essere utilizzate solo con utensili alla velocità corretta. Le frese diamantate sono spesso utilizzate da professionisti che dispongono delle attrezzature di qualità appropriate. Sono perfetti per lavorare con superfici in legno massello e materiali simili al legno. Sono consigliati principalmente per i luoghi in cui il legno viene lavorato continuamente. Le frese diamantate hanno una durata eccezionalmente lunga rispetto ad altre soluzioni.

 

Le frese devono essere compatibili con la tua fresatrice. Alcuni di loro sono adatti solo per l'uso con alcuni modelli di questi dispositivi. Anche la loro forma è di grande importanza ai fini delle frese. Alcuni taglierini ci permetteranno di finire il piano del tavolo e altri creeranno connessioni permanenti tra gli elementi in legno. A causa del modo di montaggio nella fresatrice, le frese sono suddivise in:
• frese portate - il tipo più diffuso di frese utilizzato nella lavorazione del legno. Sono progettati per funzionare con mulini a mandrino. I mulini a conchiglia hanno un foro di montaggio che può essere adattato all'albero del router. La funzione di ridurre le dimensioni dei fori li rende universali. Sono utilizzati per la produzione di elementi meno impegnativi con forme semplici.
• frese a candela - destinate sia alle fresatrici a mandrino superiore che inferiore e alle fresatrici a controllo numerico. Non hanno fori e nelle fresatrici sono fissati con mandrini speciali. Quando si acquistano frese a candela, prestare attenzione al diametro del mandrino, che deve essere abbinato alla fresatrice. Un diametro della fresa selezionato in modo errato comporterà ulteriori spese. A causa della forma e del design delle lame, le frese a candela si suddividono in:
• Frese a candela a taglio diritto - dotate da due a quattro taglienti. Consentono inoltre la foratura e il taglio curvo grazie alla lama anteriore. Danno risultati peggiori e sono meno efficienti di altri tipi di frese, poiché tagliano lungo l'intera altezza del legno. La produzione di frese con lame diritte è la più economica, il che si traduce nel loro prezzo relativamente basso.
• frese a candela con lame elicoidali: il loro prezzo è piuttosto alto, ma la durata di questi prodotti è molto più lunga di quella delle frese a codolo diritto. Sono utilizzati da professionisti e sono perfetti per applicazioni più complesse. Lavorare con loro è più leggero ed efficiente. La lama elicoidale subisce una minore resistenza del materiale rispetto alle lame diritte. Esistono due tipi di taglierina a spirale: positiva e negativa. Il primo scarica i trucioli verso il mandrino e il secondo lontano da esso. Le frese a spirale hanno da uno a quattro taglienti.
• frese a gambo per connessioni - consentono la produzione di battute, scanalature e connessioni di profili. Sono prodotti in molte forme che possono essere facilmente adattate alle esigenze individuali. Le giunzioni realizzate con queste frese sono molto resistenti. La colla è solo un elemento supplementare.
• Frese a codolo profilato - in metallo duro a grana fine. Sono usati per realizzare ornamenti ed elementi decorativi. I loro profili possono essere sferici, diritti o radiali. Il diametro delle frese a candela varia da 3 a 30 mm. Sono utilizzati nella fresatura a passata singola.

 

 

• frese per frontali e cornici - utili soprattutto nelle falegnamerie e nei mobilifici, ma anche per gli appassionati del fai da te. Consentono la produzione di frontali in legno e MDF. Con il loro aiuto, possiamo anche profilare le strisce e fresare le guarnizioni. Hanno una gamma molto ampia di applicazioni. Le frese frontali e del telaio sono realizzate in carburi a grana fine durevoli e resistenti all'usura.
A seconda del design, del tipo di lama e della sua posizione, la fresa per legno dp può essere utilizzata per la lavorazione di superfici piane, svasatura, profilatura, smussatura, scanalatura, arrotondamento, lavorazione piana o filettatura.
Passaggio III. Controllo di altri parametri
La scelta della fresa giusta dipende principalmente dal tipo di lavoro che si vuole eseguire con essa, nonché dalle capacità della fresatrice. Quando si scelgono le frese per legno, considerare:
• tipo di materiale di cui sono fatte le frese,
• durezza e tipo di materiale da lavorare,
• il tipo e il modello della fresatrice utilizzata, in particolare la sua velocità di rotazione e le dimensioni dei diametri della fresa,
• l'ambito del lavoro che eseguiremo,
• forma, tipo e scopo delle frese,
• dimensione delle frese, che deve essere adattata alle caratteristiche del lavoro da eseguire.
Per molte persone, anche il prezzo del prodotto è importante. Un budget limitato spesso limita notevolmente la gamma di opzioni disponibili. Le frese economiche sono generalmente associate a bassa qualità. Tuttavia, nel caso delle frese per legno, anche il prodotto più economico con metallo duro in costruzione sarà migliore di uno che non ce l'ha affatto.

Tuttavia, l'acquisto di questo tipo di prodotti può essere effettuato solo da utenti che utilizzano le frese molto raramente. Il prezzo non deve mai essere determinante nella scelta di un determinato prodotto, perché una soluzione che non corrisponde alle esigenze si rivelerà semplicemente una spesa inutile e non necessaria. La durata del lavoro delle frese e la loro efficacia possono essere aumentate curando la loro corretta affilatura e pulizia a lavoro ultimato.

Ogni strumento utilizzato si usura nel tempo. È un processo naturale che non può essere fermato. Non è diverso con le frese. Se non ci prendiamo cura della loro corretta affilatura, la fresatura sarà inefficace. Il metodo di affilatura delle frese dipende dal tipo e dalla forma del prodotto.
Una smerigliatrice è sufficiente per affilare le frese diritte. Utensili specializzati e costosi sono necessari per questi modelli più complessi con forme irregolari o realizzati con materiali estremamente duri come le frese diamantate. Le frese possono essere consegnate anche ad aziende specializzate nell'affilatura.

Produttori correlati al negozio Rotopino.it:
* Campi obbligatori
Aggiungi commento