Le ciabatte elettriche proteggono gli elettrodomestici, l'elettronica di consumo e i computer dalle sovratensioni. Ci permettono anche di aumentare il numero di prese a cui possiamo collegare i dispositivi. Spesso non prestiamo la dovuta attenzione alla loro selezione, il che è un peccato, perché possono proteggerci da problemi costosi.

Per molte persone una ciabatta è associata principalmente alla funzione di splitter, che permette di aumentare rapidamente il numero di prese disponibili. Pertanto, pensano che non vale la pena investire in un dispositivo di protezione dalle sovratensioni se il numero di contatti in una data stanza è sufficiente. Tuttavia, una ciabatta offre una protezione aggiuntiva, che vale la pena ricordare:
facile disconnessione dei dispositivi dall'elettricità - invece di staccare tutte le spine dai contatti prima delle vacanze, è sufficiente premere un pulsante e proteggere le nostre apparecchiature per il tempo della nostra assenza,protezione contro gli sbalzi di tensione - tempeste, improvvisi sbalzi di tensione o guasti - una ciabatta compensa le piccole variazioni di tensione e, nel caso di quelle più violente, interrompe l'alimentazione,mantenere l'ordine - volete evitare un groviglio di cavi o nasconderli da occhi umani? Una ciabatta vi permetterà sicuramente di farlo.Puoi usarlo non solo per il tuo computer, dove viene usato più spesso, ma anche per gli elettrodomestici, i set home cinema o gli utensili elettrici. Vale anche la pena di collegarvi una caldaia o dei riscaldatori elettrici. Grazie a una ciabatta, che è un prodotto relativamente economico, possiamo evitare di sostituire o riparare apparecchiature che valgono da diverse centinaia a diverse migliaia di dollari. Pertanto, una protezione contro le sovratensioni è utile non solo in ufficio, ma anche a casa o in campeggio. Uno scaricatore di sovratensioni è indispensabile nelle vecchie installazioni e in tutti i luoghi in cui si osservano picchi di tensione, per esempio legati all'aumento periodico del consumo di energia.

 

Scegliere un limitatore di sovratensione può non essere così semplice, perché ci sono molti modelli disponibili, diversi per costruzione e prezzo. Prima di tutto, devi sapere che le strisce possono essere divise in due gruppi:
strisce filtranti - forniscono una protezione di base, che consiste nel tagliare l'alimentazione in caso di guasto dell'attrezzatura. Dovrebbero essere trattati come una versione leggermente migliore di un tipico splitter o di una prolunga e non credete alle rassicurazioni dei produttori che sono buoni come le tipiche protezioni contro le sovratensioni,strisce di protezione contro le sovratensioni - solo loro garantiscono la protezione contro gli sbalzi di tensione improvvisi, il che protegge le apparecchiature dai guasti. Tuttavia, le strisce di sovratensione individuali differiscono per fattura e qualità, quindi vale la pena prestare attenzione a parametri aggiuntivi.

 

Quando si decide su un protettore di sovratensione per essere sicuri che funzionerà correttamente in una situazione di crisi, vale la pena controllare attentamente le sue specifiche. Ecco gli aspetti che dovreste chiedere al venditore o verificare sulla confezione:

  • carico massimo - questo parametro ci informa su quanti e quali dispositivi possono essere collegati a una striscia allo stesso tempo. Più alto è questo valore, espresso in watt (W), più potente è una ciabatta,tipo di protezione - questa è la seconda questione più importante. 
  • È questo parametro che determina quando un battiscopa taglierà l'attrezzatura e quale livello di protezione fornirà. Ci sono tre opzioni tra cui scegliere: battiscopa con protezione a fusibile - i fusibili sono il modo più semplice e meno efficace per proteggere dalle sovratensioni, il fusibile si scioglie sotto l'influenza dell'alta tensione, tagliando così la corrente; battiscopa con diodi transil - i battiscopa più sensibili e che reagiscono più velocemente; battiscopa con varistore - il varistore assorbe la tensione troppo alta, proteggendo l'attrezzatura dai danni anche prima che la corrente venga interrotta, è il tipo più popolare di battiscopa
  • tipo di filtro - alcuni battiscopa sono dotati di filtri, che proteggono ulteriormente dai guasti. I più popolari sono i soppressori di sovratensione, utili per vecchie installazioni o luoghi particolarmente esposti ai fulmini e i filtri RFI/EMI, che aiutano a evitare interferenze elettromagnetiche e radio
  • assorbimento di energia - la striscia dovrebbe avere informazioni su quanti joule è in grado di "assorbire" per proteggere le apparecchiature collegate. Il valore minimo è 400J. In alternativa, alcuni produttori specificano la corrente massima in kiloampere, il minimo è 40 kA,numero di prese - per molte persone questo è il criterio più importante, i più popolari sono i battiscopa con cinque prese, ma ce ne sono anche di più lunghi in vendita, un battiscopa può essere singolo o doppiolunghezza del cavo - qui la scelta dipende principalmente dalle vostre esigenze
  • controllo - se si crea una casa intelligente, sarà importante per voi essere in grado di spegnere un battiscopa tramite telecomando
  • protezione contro i bambini - alcuni battiscopa hanno inserti speciali che impediscono di mettere le dita nella presa
  • garanzia - la lunghezza e la portata della garanzia sono importanti. Se ti interessa una protezione speciale, ci sono produttori che, come parte della garanzia per il loro prodotto, offrono l'assicurazione dei dispositivi bruciati, se il battiscopa non dura
  • produttore e prezzo - i battiscopa più economici di solito provengono da produttori poco conosciuti. Più alto è il prezzo, di solito migliori sono i parametri che ci sono dietro.
Aggiungi commento
* Campi obbligatori