La stagione del giardinaggio è in pieno svolgimento. Nei giardini e sui balconi possiamo ammirare gli arbusti, le piante perenni e i fiori che adornano le nostre case e i nostri appartamenti. La bellezza delle piante può essere messa in mostra in vari modi, senza necessariamente investire molto denaro. A volte basta un po' di forza di volontà e una buona idea. È così che i vasi sono stati creati da vecchi pouf, a cui è stata data una seconda vita. Date un'occhiata a questo semplice progetto in cui vi mostriamo in pochi passi come realizzare vasi da fiori in legno.

Fase 1 Rimozione della tappezzeria e della spugna

I pouf utilizzati nel progetto sono stati rivestiti con pelle e spugna. Si sono conservate anche le rotelle. Si inizia rimuovendo i perni su cui erano montate le rotelle. Per rimuovere la pelle, è necessario uno speciale rimuovi graffe o un normale coltello piatto che si inserisca tra la graffa e il tessuto. La cosa più importante è che la rimozione dei punti metallici sia sicura. È bene ricordarsi di indossare gli occhiali, perché una graffa può rompersi e un pezzo di essa può finire nell'occhio. Una volta rimossi tutti i punti metallici, tagliare il tessuto lungo un lato e rimuoverlo. Quindi rimuovere la spugna. Rimuovere prima le graffe con cui la spugna è attaccata agli angoli e continuare a strappare la spugna incollata ai lati dei pouf.

Fase 2: levigatura

Ci siamo messi a carteggiare. I pouf non sono grandi, quindi per la levigatura sarà sufficiente una piccola levigatrice a delta. È buona norma iniziare la levigatura con una carta di bassa qualità (più basso è il numero della carta, più grossolana è la grana dell'abrasivo) per rendere più aggressiva la levigatura iniziale. Sui pouf c'erano ancora residui di colla e particelle di spugna che dovevano essere eliminati, per cui era consigliabile una carta a grana più grossa (gradazione 40). Nelle fasi successive di levigatura, siamo passati a qualità di carta sempre più elevate per rifinire la superficie con una grana più fine. Abbiamo rifinito i pouf con grana 120.

 

Fase 3: estrazione della polvere

Spolverare accuratamente le superfici levigate in modo che siano pulite prima della verniciatura. Dopo la levigatura, è bene prendersi cura anche dell'utensile stesso. Svuotare il contenitore della polvere e pulire la levigatrice. A tal fine, è possibile svitare il piedino a delta e rimuovere la polvere depositata sotto il pad di levigatura.

 

Fase 4: Verniciatura

Iniziamo a dipingere. In questo caso, abbiamo utilizzato il conservante per legno rimasto dopo la verniciatura dei mobili da giardino. È meglio applicare l'impregnante seguendo le raccomandazioni del produttore riportate sulla confezione. Dopo aver ricoperto i vasi con la prima mano, attendiamo il tempo consigliato e applichiamo un'altra mano. Sono sufficienti 2-3 mani.

Fase 5: Piantare i fiori

I vasi dipinti e asciutti aspettano di essere riempiti con terra e fiori. È buona norma iniziare foderando la pentola con un foglio di alluminio. Quindi versate del terriccio, aggiungete dell'acqua e posizionate i fiori. Quindi aggiungere altro terriccio, distribuirlo uniformemente e stabilizzare i fiori. Infine, di nuovo acqua. Fatto.
Ora potete godervi vasi di legno e fiori colorati che abbelliranno il vostro giardino o patio.
Suggerimento: se il tessuto della tappezzeria è ancora in buone condizioni, potete utilizzarlo per realizzare una borsa, uno zaino o qualsiasi altra cosa vi piaccia. Anche una spugna può essere utile. Rivestito in tessuto di cotone, può essere utilizzato come seduta. Ricordate di pulire e rinfrescare prima sia la tappezzeria che la spugna. Vi consigliamo inoltre di dare sfogo alla vostra immaginazione e di pensare a cosa potete fare con le ruote. Sono sicuro che vi verranno in mente delle idee creative :)

Aggiungi commento
* Campi obbligatori