Non importa come la pensiate sulle teorie del cambiamento climatico, una cosa è certa: la raccolta dell'acqua piovana è economicamente fattibile. Il prezzo sempre crescente dell'acqua, e il fatto che le ultime stagioni di vacanza sono state molto calde e secche, rende l'irrigazione del giardino con l'acqua piovana un ottimo modo per generare risparmi.

compra in Rotopino.it
Contenitore per acqua piovana Canyon 310l Prosperplast ION310-S433
GIACENZA
4 pz.
spedizione
consegna
5 giorni
349,99 IVA inclusa
Contenitore per acqua piovana Woodcan Prosperplast IDWO265-S411
GIACENZA
4 pz.
spedizione
consegna
11 giorni
296,49 IVA inclusa

Perché raccogliere l'acqua piovana?

 

Il campo delle possibilità è ampio. Con precipitazioni medie possiamo raccogliere 200 litri d'acqua da un tetto di 100 m2 in meno di un quarto d'ora. Nel corso di un anno, possiamo anche raccogliere una decina di metri cubi.Tenendo conto che nei mesi caldi sempre più comuni emettono un divieto di innaffiare i giardini con l'acqua di rete, l'acqua piovana raccolta ci aiuterà a salvare il prato o il raccolto nell'orto. Alcune città fanno pagare una cosiddetta tassa sull'acqua piovana o stanno progettando di introdurla. Avere un'installazione vi permette di essere esenti da questa tassa.Un ultimo vantaggio sono le proprietà dell'acqua piovana, più precisamente il suo pH. La reazione acida dell'acqua piovana è favorevole alla maggior parte delle piante. In questo caso ha un vantaggio significativo rispetto all'acqua di fogna, che di solito è dura e ha un pH più alto.

 

Raccogliere l'acqua dalla grondaia - il modo più semplice

 

Uno dei modi più semplici per raccogliere l'acqua piovana è mettere un barile o un serbatoio d'acqua sotto la grondaia. Questo può essere posizionato direttamente sul terreno o scavato nel terreno. Non dobbiamo preoccuparci che il barile sfiguri l'ambiente circostante - i produttori, seguendo lo spirito del tempo, offrono serbatoi di acqua piovana estetici. Assomigliano a modelli decorativi in argilla o in legno di botti del passato, anche se più spesso sono fatti di plastica solida. La loro capacità è di solito tra 250 e 350 litri. Sono dotati di un'apertura che permette di montare un rubinetto e collegare un tubo da giardino. Tuttavia, le botti indipendenti hanno anche alcuni svantaggi:   

- dovete sempre ricordarvi di metterli in sicurezza in modo che i bambini o gli animali che frequentano il vostro giardino non si interessino,   

- L'acqua nel barile può avere la tendenza ad essere invasa dalle alghe,   

- In caso di forti piogge, il barile si riempirà molto rapidamente e si utilizzerà solo una piccola percentuale dell'acqua piovana,   

- Durante la stagione calda, l'acqua di un barile, specialmente uno non scavato nel terreno, evapora molto rapidamente.

Tuttavia, un barile posto sotto una grondaia è sicuramente un buon modo per iniziare a raccogliere l'acqua piovana. Oltre al barile stesso, avrete bisogno di un filtro, che è posto all'estremità della grondaia. Questo filtrerà le impurità. Dobbiamo ricordarci di pulire il tappo regolarmente.Un po' più efficaci sono i serbatoi scavati nel terreno. La loro capacità può arrivare fino a diverse migliaia di litri. Tuttavia, per estrarre l'acqua in modo efficiente, sarà necessaria una pompa d'acqua. Nella sua forma più semplice, basta collegare la grondaia all'apertura del serbatoio. Potete anche creare un sistema più elaborato, che descriveremo nella prossima sezione.

 

Sistemi di raccolta dell'acqua

 

Se avete una cisterna scavata con una pompa, potete aggiungere altri tubi che vi porteranno l'acqua piovana, raccolta dal tetto o dal pendio se c'è un pendio nel vostro giardino. In questo sistema, l'acqua viene filtrata e purificata prima di entrare nel serbatoio. Alcuni comuni, a causa del livello di sviluppo del territorio, richiedono che tutte le nuove abitazioni siano costruite con un sistema di recupero dell'acqua piovana.Un tale sistema può anche essere usato per fornire acqua alla casa - l'acqua piovana filtrata può essere usata per lavarsi, tirare lo sciacquone o lavare i piatti. Una persona media usa circa 70 litri al giorno, di cui circa 10 litri sono per bere. Quindi, ben 60 litri che consumiamo ogni giorno possono essere riciclati.

 

Come scegliere la giusta dimensione del contenitore per la raccolta dell'acqua piovana?

 

Se si vuole raccogliere la più alta percentuale possibile di acqua piovana, la scelta del contenitore giusto è fondamentale. O più precisamente, la sua capacità. Ma prima bisogna sapere quanta acqua piovana si può raccogliere.Per stimarlo, moltiplicare le precipitazioni medie annuali per la superficie del tetto e un coefficiente. Per le diverse coperture del tetto questo è il seguente:   

- per i tetti inclinati coperti con tegole di ceramica o metallo è pari a 0,9,   

- per le tegole di cemento su tetti inclinati è 0,8,   

- per i tetti piani è 0,6.Altri modi di raccogliere l'acqua piovanaPer raccogliere l'acqua piovana potete anche utilizzare la forma naturale del vostro giardino. Se avete un'area più grande che ha anche una pendenza o una leggera inclinazione in una direzione, potete anche usare questo:   

- Alla fine del pendio si può fare una depressione in cui l'acqua si raccoglierà dopo la pioggia,   

- Se avete un pendio sulla vostra proprietà dove l'acqua ama raccogliersi dopo la pioggia, considerate la possibilità di creare uno stagno. Le precipitazioni lo alimenteranno e nei mesi caldi creeranno un microclima amichevole.

Aggiungi commento
* Campi obbligatori