Valuta articolo:
Valutazione: 3,7/5
Quantita' dei voti: 3

Il prato è di solito la caratteristica dominante della maggior parte dei giardini, e la condizione del prato, ha un impatto importante sul suo aspetto generale. Vediamo quali fattori possono avere un impatto significativo sul giardino e come tagliare il prato per ottenere i migliori risultati.

compra in Rotopino.it
Compostiera 850 litri Prosperplast IKEV850C
Disponibile al magazzino >10 pz.Spedizione alle 14:00
119 IVA inclusa
Compostiera 400 l Prosperplast IKEV420C
Disponibile al magazzino >10 pz.Spedizione alle 14:00
101 IVA inclusa
Compostiera 630 litri Prosperplast IKEV630C
Disponibile al magazzino >10 pz.Spedizione alle 14:00
109 IVA inclusa
Spruzzatore Bradas HD11191
Spedizione entro piu' che 12 giorni lavorativi
27,23 IVA inclusa
Rasaerba Bosch ARM 32
Spedizione entro 8-11 giorni lavorativi
123 98 IVA inclusa
Estintore a pioggia Bradas ECO-2807
Disponibile al magazzino >10 pz.Spedizione domani alle 11:00
18,49 IVA inclusa

rotakTempo di falciatura

Meglio è tagliare il prato ogni mattina, quando l'umidità d'aria è grande. Grazie a questo il prato viene tagliato in modo uniforme. Mentre la temperatura aumenta durante il giorno l'erba sta diventando sempre più sottile, che non è favorevole al taglio corretto è fatto.

Altezza di taglio

 

C'è una regola generale, il prato non può essere tagliato piu' che 1/3 d'altezza. Allora possiamo falciare il prato quando l'erba è 50% piu' della sua altezza. Ad esempio, se l'altezza del prato è mantenuta a 6 cm, il prato dovrebbe essere tagliato quando raggiunge circa 9 cm.

 


Se possibile, provare a cambiare il modello di movimento ad ogni taglio. Ciò impedisce compattazione del suolo, continui passaggi nella stessa posizione e non permette l'erba crescere nella stessa direzione.


Altezza di taglio. La determinazione non è facile. Se si taglia troppo basso o alto possiamo distruggere il prato. Per i prati destinati alla ricreazione l'altezza ottima è 30 mm in primavera, autunno e durante la siccità, mentre in estate - 25 mm.
Per prato ornamentale è di 20 mm in primavera, autunno e durante la stagione secca e 15 mm in estate.

Come spesso?

In genere, durante gli anni bagnati, dobbiamo tagliare il prato fino a due volte nella settimana. Di solito, però, lo facciamo ogni 1-2 settimane. Non dobbiamo tagliare l'erba tanto spesso nei parchi.


Irrigazione e fertilizzazione

Il prato senza il concime sarà distrutto rapido. Il prato medio è meglio se viene annaffiato ogni giorno. Il momento migliore per eseguire questo intervento è la mattina.


L'efficienza del tosaerba ha un impatto grande sullo stato del vostro prato


Insufficiente attenzione alle condizioni tecniche del rasaerba è male per l'aspetto generale e le condizioni del prato. Tagliando il prato con i coltelli distrutti possiamo nuocere al nostro prato. L'erba sarà marrone, con conseguente pochi giorni dopo la falciatura del prato diventerà tonalità marrone o giallo.


Che cosa fare con l'erba tagliata?

Nelle giornate calde, si lascia l'erba tagliata, perché la copertura dell'erba ridurre la perdita di umidità durante l'evaporazione. Se lasciamo l'erba falciata, dopo la distribuzione della materia organica tornerà nel terreno, tuttavia, favorisce anche la comparsa di muschio e parassiti.

Il metodo migliore per le erbacce è un prato sano

Una falciatura precisa è una parte importante nel nostro giardino. L'altezza di taglio può influenzare alla crescià di erbacce.
Così il modo migliore per prevenire le erbacce è quello di eseguire tutte le operazioni di sfalcio necessarie per mantenere il vostro prato spesso e robusto.

Produttori correlati al negozio Rotopino.it:
* Campi obbligatori
Aggiungi commento