Valuta articolo:

Hai intenzione di tagliare il piano della cucina o uno scaffale? Non è un problema. La sega a disco è il miglior dispositivo per il taglio in linea retta. Abbiamo preparato una piccola guida per il Fai da Te.

compra in Rotopino.it

Per quali tipi di lavori sono destinate le seghe a disco?

Le seghe a disco sono dispositivi abbastanza universali, che possono tagliare diversi tipi di materiali a parte il vetro ed alcuni minerali. Ma l’utilizzazione principale delle seghe a disco è il taglio veloce e preciso del legno ed altri elementi in linea retta. L’uso della sega a disco non costituisce un problema, può essere difficoltoso per un utente visto il rischio del inceppo della lama nel materiale.
Ci sono seghe per diversi utilizzi. La giusta per se la bisogna scegliere secondo i seguenti criteri: materiale lavorato, tipo, forma e tipo di taglio.

 

 

 

Su che cosa porre l’attenzione durante il taglio e come evitare i danni?

 

Nel caso della sega a disco troviamo soprattutto il pericolo di farci male con il disco, sia tenendo il dispositivo acceso che no. Si possono usare solamente lame ben affilate. In più devono essere adatte al nostro tipo di sega. I dischi rovinati possono incepparsi e bloccare il dispositivo. Non bisogna levare mai le protezioni, fissarle in posizione aperta o modificare il dispositivo in nessun modo. Prima di cominciare il lavoro bisogna montare le protezioni aggiuntive previste. Anche se pare una cosa ovvia, ricordiamo che il dispositivo dev’essere usato con entrambe le mani. Al lavoro la sega dev’essere posizionata in modo sicuro e stabile. La forza di slittamento dovrebbe essere tale da non far fermare il disco.
Durante il taglio la cosa più importante è la sicurezza. Per molti il taglio è una rutine. Ma richiede molta cura. Riassumendo:
Bisogna ricordarsi della propria sicurezza. Indossare sempre dei occhiali protettivi ed eventuali tappi per le orecchie. La sega dev’essere guidata con entrambe le mani e tenuta nei posti prestabiliti. Guidare il dispositivo in modo preciso e senza fretta. Adeguare la velocità cinetica ai parametri del materiale lavorato. Per i tagli più lungi usare la guida parallela. A lavoro terminato inserire la copertura del disco.
       

Produttori correlati al negozio Rotopino.it:
* Campi obbligatori
Aggiungi commento