Sembrerebbe che installare il tosaerba Landroid sul nostro prato sia un'operazione complicata che dovrebbe essere eseguita da uno specialista. Nel frattempo, si scopre che conoscendo i principi di base dell'installazione, siamo in grado di farlo da soli. Di seguito presentiamo le istruzioni di montaggio per tutte le falciatrici Landroid (S, M, L).

compra in Rotopino.it
Falciatrice Landroid Worx M500
spedizione
consegna
> 15 giorni
749 IVA inclusa
Rasaerba robot Landroid Worx M700
spedizione
consegna
> 15 giorni
899 IVA inclusa
Rasaerba robot Landroid Worx L2000
GIACENZA
10 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
1 499 IVA inclusa
Rasaerba robot Landroid Worx L1500
GIACENZA
1 pz.
spedizione
consegna
6 giorni
1 299 IVA inclusa

Affinché il nostro robot robot Landroid esegua correttamente il suo compito, dobbiamo trovare il posto giusto in giardino. La posizione migliore per la stazione di ricarica sarà il più vicino possibile alla fonte di alimentazione.

I landroid delle serie M e L necessitano di spazio situato su una superficie piana e una distanza di 2 metri dal lato di ingresso del dispositivo.



La loro stazione di ricarica ha una freccia che indica il lato da cui dovrebbe essere il prato.



A sua volta, la base Landroid della serie S deve essere posizionata su una superficie piana e uniforme e su entrambi i lati della base lasciare una distanza di 2 metri.



Una volta trovato il posto giusto per installare la base del nostro robot di taglio, nel prossimo passo dovremo designare l'area in cui si sposterà. Per determinare l'area avremo bisogno di un filo di partizione. Quando installiamo Landroids L e M, mettiamo il filo sul prato a partire dall'ingresso della stazione. Conduciamo il cavo attraverso il tunnel sotto la stazione e lasciamo circa 1 metro di alimentazione.


Conducendo il filo lungo il prato, dobbiamo ricordare di mantenere una distanza adeguata tra il filo e la recinzione. Se il nostro prato è a livello del pavimento, possiamo posizionare il cavo a 10 cm dal bordo.

Tuttavia, se c'è una differenza di altezza, mantieni una distanza di 45 cm per Landroids L, 35 cm per M e 26 cm per S.

Il cavo è fissato a terra con tasselli distanti circa 75 cm. Gli angoli devono essere arrotondati delicatamente e non molto affilati in modo che il robot si muova uniformemente lungo il filo.

Se alcune zone del prato non devono essere falciate da Landroid, dobbiamo recintarle con un filo. In questo caso, instradare il cavo verso l'area protetta, avvolgerlo e quindi instradare il cavo nello stesso punto sul bordo del prato. Due linee disposte in una linea possono essere fissate a terra con un perno.

Landroid M e L
Una volta instradato il filo attorno all'area di movimento del nostro robot e condotto il filo sul lato opposto della stazione, ora possiamo collegarlo.
Per fare ciò, rimuovere il coperchio, rimuovere l'isolamento da entrambe le estremità del cavo e collegarlo alla base. L'estremità che sporge dalla stazione è fissata al morsetto rosso e l'altra estremità al morsetto nero.
Quindi collegare il cavo di alimentazione al caricabatterie e inserire la spina nella presa di corrente.

Dopo aver collegato tutto correttamente, possiamo condurre un test drive del nostro tosaerba lungo il filo di recinzione. Mettiamo il robot diretto verso il filo di recinzione, vicino al retro della stazione e premiamo il tasto "HOME".



Il tosaerba inizierà a guidare lungo il cavo di recinzione fino alla stazione. Se tutto è a posto e non è necessario cambiare la posizione del cavo, possiamo accorciare entrambe le estremità del cavo a una lunghezza che consenta loro di essere collegate ai terminali e reinserire le estremità dei cavi nei terminali.



Fissiamo la stazione di ricarica a terra con tasselli. A questo punto, Landroid è pronto per iniziare la cura del prato.



Landroid S.
Nel caso di Landroids della serie S, agiamo in modo leggermente diverso. Per cominciare, rimuoviamo l'isolamento dall'estremità del cavo, apriamo il coperchio e colleghiamo il cavo con un morsetto nero. Quindi tiriamo il cavo lungo la scanalatura sulla base e conduciamo il cavo intorno al giardino, fino alla base.
Rimuoviamo l'isolamento dall'altra estremità e lo colleghiamo al terminale rosso.
Fissiamo la stazione di ricarica a terra.




Colleghiamo il cavo di alimentazione al caricabatterie e inseriamo la spina nella presa di corrente.

Posizioniamo il robot vicino alla base, diretto al cavo perimetrale e premiamo il pulsante "DOM / OK". Il tosaerba inizierà a guidare lungo il filo della recinzione e raggiungerà la stazione.



La programmazione del dispositivo e altre informazioni sono presentate in dettaglio nel manuale dell'utente.


Produttori correlati al negozio Rotopino.it:
Commenti
  • rotopino 2020-11-03

    La piazzola di pietre deve essere recintata con filo, come un albero o un cespuglio, affinché il robot possa aggirare quest'area. Per quanto riguarda le foglie, il robot le taglierà e le lascerà sul prato. È meglio rastrellare le foglie prima di falciare. Grazie

  • GABRIELE 2020-10-29

    Vorrei sapere come devo installare il filo quando devo passare la piazzola di 6 MT fatta da pietre di vecchia manifattura non sempre pari. Il rasaerba work come si comporta con un prato con foglie.

  • rotopino 2020-09-21

    Salve, Ho parlato con il nostro tecnico e poi direttamente con l'azienda Worx. Mi Hanno confermato che il Landroid e' protetto da un codice PIN. Si connette tramite il suo canale Wi-Fi specifico. Sicuramente non ci saranno problemi con la funzionalita'. Grazie

  • Fulvio 2020-09-20

    Vorrei sapere se il mio vicino ha già acquistato il modello WORX WORD-LANDROID WR091S e volessi acquistarne uno anch'io avendo una rete divisoria su un lato del giardino in comune i due WORX possono funzionare correttamente o la vicinanza dei due fili di perimetro creerebbero dei campi magnetici (visto che vengono alimentati a corrente) Grazie

* Campi obbligatori
Aggiungi commento